Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Archive for aprile, 2014

Post

Cigno bianco chiama cigno nero, mayday mayday!

Ogni rialzo, soprattutto sul Nasdaq, è stata un’ottima occasione di short! Adesso siamo arrivati a livelli dove si potrebbe decidere se trattasi di cigno bianco o cigno nero! Attenzione ai falsi movimenti, io ho aperto posizioni al rialzo e posizioni al ribasso continuando a lavorare soprattutto in spread! E intanto… cigno bianco chiama cigno nero, mayday mayday!

images

Post

Polvere di stelle a Piazza Affari

Piazza Affari superstar, è proprio da dirlo… performance stratosferiche dei titoli italiani spinti al rialzo dai capitali stranieri che comprano pezzi di Italia per due noccioline. Tra i principali titoli del listino segnaliamo anzitutto i bancari che, nonostante i molti aumenti di capitale dichiarati, sono stati spinti al rialzo dall’ingresso di fondi del calibro di Black Rock che è intervenuto in acquisto in banche come Unicredit, Intesa, Monte dei Paschi e Banco Popolare. Più interessati agli energetici sono stati invece i cinesi di Bank of China che hanno acquistato il 2% circa del capitale di Eni ed Enel. Insomma, un’ondata di shopping ha caratterizzata Piazza Affari negli ultimi tempi permettendola di sovraperformare la maggior parte delle altre borse mondiali. La domanda che ci poniamo è la seguente: sarà polvere di stelle o di nuovo la solita polvere a muovere Piazza Affari nei prossimi anni?

polvere+di+stelle+copy

Post

La potenza è nulla senza controllo: come perdere un impero

Suggerisco vivamente di legge questo articolo di Massimiliano Rupalti trovato l’altro giorno sul web. Si tratta di un interessante parallelismo tra le cause relative la caduta dell’Impero Romano ed il declino economico della società moderna…
http://ugobardi.blogspot.it/2014/03/la-potenza-e-niente-senza-controllo.html?utm_medium=referral&utm_source=pulsenews

20140404-015445.jpg

Post

In gold we trust

Possibile rimbalzo dell’oro fino a 1500 dollari l’oncia! Naturalmente diverse sono le variabili che potrebbero influire su questo scenario ma la configurazione grafica lascia ben sperare… io entro in posizione mettendo uno stop sotto i 1277 dollari di futures così da rischiare poco. In gold we trust!

20140402-181008.jpg